Pagine

martedì 2 dicembre 2008

Pasta choux ... ovvero ... Bignè

Ecco un piccolo miracolo culinario… palline di pasta che per magia diventano nuvolette pronte ad accogliere le più squisite creme…. pasticcera, chantilly, al cioccolato, al caffè, zabaione, panna… devo continuare?

Potrei farlo elencando anche i possibili ripieni salati.. ma per me i bignè sono solo dolci.. quindi non lo farò!

foto 709 modificato

Ingredienti:

125 gr. acqua
75 gr. farina
50 gr. burro
2 uova
sale, un pizzico
 

Procedimento:

Mettere in una casseruola il burro, l'acqua e il sale e porre sul fuoco.
Appena l'acqua comincerà a bollire, togliere dal fuoco e versare la farina d'un colpo.
Mescolare con un cucchiaio di legno e rimettere la casseruola sul fuoco. La farina formerà una palla che comincerà a sfrigolare e a staccarsi dalle pareti della casseruola. Lasciar cuocere per 2 o 3 minuti, dopodichè rovesciarla sul piano di marmo allargandola con il cucchiaio per sfreddarla rapidamente.
Quando sarà fredda metterla in un contenitore ed aggiungere le uova una per volta, non mettendo il secondo finchè il primo non si è ben amalgamato.
Continuare a lavorare energicamente la massa finchè non sarà vellutata e farà le bolle.
Formare i bignè con la sac a poche ed infornare a forno ben caldo (200 gradi circa). Dopo sei- sette minuti (quando sarà ben gonfio) abbassare a 190 e portare a cottura, tenendo - negli ultimi dieci minuti - il forno aperto in fessura con un cucchiaio di legno.
Se tutto è andato bene l'interno sarà vuoto e asciutto

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un segno del tuo passaggio!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...