Pagine

martedì 22 maggio 2012

Focaccia di Recco

Quest'ultimo mese di tregua febbrile mi ha dato l'illusione di essere ormai fuori dalla stagione dei malanni.. invece è una settimana che nuovamente combatto con gole arrossate e temperature che sfiorano e superano i 40°, stavolta non ci siamo privati nemmeno di un bell'esantema... Mai illudersi, mai parlare, mai nemmeno pensarlo!!! Oggi ricetta sana e semplice, con pochi ingredienti, ma caspita se il risultato è buono! Non ha la pretesa di essere l'originale, quella che si può gustare in Liguria tutelata dal marchio IGP, ma nella sua non-originalità merita proprio! Questa domenica ci sarà la festa della focaccia di Recco, se siete vicini fateci un salto, io purtroppo sempre un unico, grande impedimento: il mare!!!
Calda calda è il massimo, ma noi l'abbiamo mangiata anche tiepida e fredda. Provatela!

Focaccia di Recco

Ingredienti:

500 gr di farina manitoba Rosignoli
250 ml di acqua
50 ml di olio extravergine Ficacci
1 cucchiaino e mezzo di sale
500 gr di crescenza

In una ciotola disporre la farina a fontana e versare dentro l’olio e il sale. Aggiungere pian piano l’acqua lavorando l’impasto sino a completo assorbimento della farina. Lavorare fino a quando l’impasto non sarà morbido e liscio, quindi formare una palla e far riposare coperto da pellicola per un’ora. Alla fine del riposo dividere l'impasto in due e stendere su un piano infarinato la sfoglia in maniera sottilissima. Ungere d'olio la placca da forno (30x40 cm) ed adagiare la sfoglia. Tagliare la crescenza in piccoli pezzi e distribuirli sulla sfoglia ad intervalli regolari. Coprire con la seconda sfoglia, anche questa tirata sottilissima.
Sigillare bene i bordi e ungere la superficie della focaccia con un filo d’olio e sale. Con le dita pizzicare più punti della pasta formando dei fori della grandezza di circa 1 centimetro.
Infornate la focaccia al formaggio a 220 gradi in forno già caldo e cuocete per 20 minuti.

* Forbici tagliapizza Algia

10 commenti:

  1. Giuro domani compro la crescenza, E' Bellissima, buonissima e tu sei bravissima. Ciao.

    RispondiElimina
  2. Che buona dev'essere...ha un apsetto così invitante! da provare!

    RispondiElimina
  3. E che cavolo, non ti sei fatta mancare proprio nulla! Ma anche questo tempo un po' pazzo non aiuta a non beccarsi qualcosa! Mi tenta da parecchio questa focaccia, dev'essere davvero strepitosa. Baci e rimettiti presto ^_^

    RispondiElimina
  4. la tua focaccia è super! Mi spiace molto che stai male, guarisci presto, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. Hei! anche la tua focaccia è fantastica! mi piace un sacco quando fa quelle bolle scure, significa che è buona!

    RispondiElimina
  6. ma daiiiiiiiiiiiiiiiiii adesso la mia focaccia in confronto... mannaggia!! la prossima volta ci metto il fomraggio come te ^_^
    Piacerissimo di conoscerti ^_^ Mi aggiungo con molto piacere ^_^

    RispondiElimina
  7. Ti è venuta benissimo, complimenti!!! Non vede l'ora che arrivi l'estate per andare più spesso a Recco!Baci!

    RispondiElimina
  8. Che bella è venuta! Complimenti alla ricetta e al sito, mi sono unita ai tuoi lettori... ti seguirò con piacere ^_^

    RispondiElimina
  9. Io non resisto alle focacce!!! Davvero sono una cosa troppo buona:-) bacioni

    RispondiElimina
  10. Ciao Valeria mi sono messa fra i tuoi followers, così ci possiamo seguire se ti fa piacere. Che buona la focaccia, la mangio sempre con piacere. Ti è venuta benissimo. Bacio

    RispondiElimina

Lascia un segno del tuo passaggio!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...