Pagine

lunedì 1 luglio 2013

Cheesecake alla vaniglia con salsa mou

1° luglio. Da che ho memoria non ho mai visto un 1° luglio così… le giornate sono poco meno che tiepide, ventose, il maglioncino ed il giubbottino in certi momenti ci stanno tutti.. meteorologicamente mi pare ottobre, non luglio. Il nano non riesce ad uscire dalla scarlattina, o da qualsiasi cosa abbia, ragion per cui il mare quest’anno ci ha visto una sola volta, e per tre ore.. ma ci rifaremo, eccome se ci rifaremo!! faremo una bella scorpacciata di sole e di mare, speriamo di riuscire ad iniziarla! Questo cheesecake è una goduria, l'ho fatto tante volte ed è sempre piaciuto moltissimo, la salsa é uno spettacolo, roba da leccare il piatto da portata!
Cheesecake al caramello mou
Cheesecake alla vaniglia con salsa mou
Ingredienti:
Per la base:
200 g Biscotti Digestive
90 g Burro fuso
1 cucchiaino di cannella
Per il ripieno:
400 g di philadelphia
200 g di Panna da montare non zuccherata
4 cucchiai di zucchero a velo
1 baccello di vaniglia o essenza di vaniglia
3 fogli di gelatina (6 g in tutto)
Per la Salsa Mou:
50 g di Zucchero semolato
200 g di Panna da montare
2 cucchiai di acqua
(Fonte: Fiordifrolla)
Tritate i biscotti Digestive nel mixer insieme al burro, precedentemente sciolto in un pentolino a fuoco basso, ed al cucchiaino di cannella. Con questa base foderate il fondo di una tortiera (sulla quale avrete messo un foglio di carta da forno bagnato e ben strizzato) da 24 cm schiacciandola con il dorso di un cucchiaio. Mettete il tutto in frigo a raffreddare. Montate la panna con le fruste elettriche e mettete in ammollo i fogli di gelatina in acqua fredda per circa 10 minuti.
Nel frattempo in una terrina lavorate il philadelphia con una frusta insieme allo zucchero a velo ed alla vaniglia, poi aggiungete a questo composto la panna montata, mescolando dal basso verso l’alto per non smontare. In un pentolino fate riscaldare a fuoco basso un po’ di panna (circa 2 cucchiai) e sciogliete la colla di pesce, unitela al composto e mescolate velocemente con una spatola. Versate il tutto sulla base di biscotti, livellate muovendo la teglia e lasciate raffreddare in frigo per almeno 3 o 4 ore (io preferisco sempre mangiarlo il giorno dopo perché gli ingredienti si sono compattati ed amalgamati fra loro).
Per la salsa mou in una casseruola dal fondo spesso preparate un caramello con lo zucchero e due cucchiai di acqua. Ad un certo punto noterete che si asciugherà formando una specie di crosticina, non demordete e continuate fino a quando si sarà sciolta e il caramello avrà assunto colore ambrato (mi raccomando non fatelo diventare troppo scuro perché darebbe alla salsa un sapore decisamente amaro). Aggiungete gradatamente (per evitare troppi schizzi) la panna calda e mescolate con una frusta fino a quando la panna non si sarà un po’ ridotta. Lasciate raffreddare e versate molto velocemente sul cheesecake, girate lo stampo per distribuirlo uniformemente, quindi rimettete il dolce in frigo e servite.





4 commenti:

  1. Ha un aspetto fantastico, da assaggiare!!!!

    RispondiElimina
  2. ma deve essere golosissima questa cheesecake!!
    dai vedrai che le giornate belle e calde arriveranno presto..qui oggi si stava già meglio!

    RispondiElimina
  3. Sembra buonissima! Una domanda: ma i due cucchiai di panna riscaldata vanno con la colla di pesce e poi ne scaldo dell'altra per la salsa mou, oppure la colla di pesce e la panna riscaldata non centrano nulla uno con con l'altro?

    RispondiElimina
  4. @Laura hai capito benissimo, i due cucchiai di panna (presi dai primi 200gr) riscaldata servono per sciogliere la colla di pesce precedentemente ammollata in acqua fredda. I secondi 200gr. vanno scaldati molto ed aggiunti pian pianino al caramello. Spero di essere stata chiara, buon lavoro!!!

    RispondiElimina

Lascia un segno del tuo passaggio!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...