Pagine

mercoledì 19 dicembre 2012

Tiramisù

Era da un po’ che volevo provare questa versione di tiramisù, gluten free e con le uova pastorizzate, ed ho sfruttato la richiesta di mia mamma per un dolce da dopocena adatto anche ad un amico celiaco per provare la ricetta del Montersino. Casualmente ho fatto avanzare qualche savoiardo e un po’ di crema per due monoporzioni, giusto per testare la ricetta e non avvelenare nessuno…ecchevvelodicoaffà?? io non amo il tiramisù, ma non avevo mai assaggiato questo! E se anche la foto non rende, causa buio pesto, il bonbon è meritevole di lode!

Tiramisù senza glutine 

Savoiardi di riso
dal libro "Tiramisù e chantilly" di Luca Montersino

300 gr di albumi
375 gr di zucchero semolato
260 gr di tuorli
75 gr di miele
150 gr di amido di riso Naturei
340 gr di farina di riso Naturei
zucchero a velo.

Per la base tiramisù pastorizzata:

175 gr di tuorli
340 gr di zucchero semolato
100 gr di acqua
1 baccello di vaniglia.

Per la crema tiramisù classica:

450 gr di base tiramisù pastorizzata
500 gr di mascarpone
500gr di panna.

Per la bagna al caffè: 

700gr di caffè espresso
300gr di zucchero liquido al70%.

Preparare la base tiramisù pastorizzata: In un pentolino portate alla temperatura di 121°C l'acqua e lo zucchero, mescolando bene. Incorporate i tuorli già semimontati con i semi della vaniglia. Montate fino a raffreddamento.
Montate la panna insieme al mascarpone,quindi unite alla base tiramisù pastorizzata .

Preparare i savoiardi di riso: Montare in planetaria con la frusta gli albumi con lo zucchero semolato,fino ad ottenere una massa stabile ma non troppo compatta.Mescolate i tuorli d'uovo con il miele e incorporateli a mano mescolando dal basso verso l'alto agli albumi montati.Unite infine la farina di riso setacciata insieme con l'amido di riso.Formata con il sac-à-poche dei bastoncini su carta da forno,spolverizzate con zucchero a velo e mettete in forno a cuocere a 220°C con valvola aperta per circa 7minuti.

Preparare la bagna al caffè: Mescolate bene i due ingredienti,quindi conservate in frigorifero fino al momento dell'utilizzo.

Composizione: Fate degli strati alternando i savoiardi inzuppati abbondantemente nella bagna al caffè e la crema tiramisù .Componete almeno due strati di savoiardi inzuppati e due strati di crema,terminate con la crema e riponete in frigorifero a riposare per almeno un paio d'ore.Spolverizzate con il cacao amaro solo prima di servire.

* tagliere Algia
* pirofila Easy Life Design

3 commenti:

  1. Un tiramisù molto buono e l'idea di fare anche i savoiardi lo rende ancora più interessante. cIAO.

    RispondiElimina
  2. Io lo faccio sempre con i savoiardi in effetti è più buono!
    Ti faccio gli auguri di buon Natale!

    RispondiElimina
  3. ad un tiramisù così non si può rinunciare, buon Anno, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

Lascia un segno del tuo passaggio!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...