Pagine

venerdì 19 ottobre 2012

Caravelle ricotta e spinaci

Altro che Mamma 1 – Gnocco 0…. Non so se il piccoletto legga il blog, o ci sia qualche uccellino che non si fa gli affari suoi.. sta di fatto che dall’altra sera riuscire a farlo addormentare è un’impresa! Quando si fa buio diventa una iena, sembra quasi che capisca che il suo momento di divertimento sta per finire e cerca così di prolungarlo all’infinito! Io e il boss abbiamo passato due notti quasi in bianco con risvegli isterici ogni mezz’ora.. avrei pianto dalla stanchezza e da quanto non riuscivo nemmeno a tenere gli occhi aperti!
Quanto tempo passerà prima che riesca a farmi nuovamente una notte per intero ??

Caravelle ricotta e spinaci

Ingredienti:

2 caravelle La Fabbrica della pasta di Gragnano
300 gr. ricotta di mucca
1 mozzarella
50 gr. grana grattugiato
2 manciatine spinaci freschi
sale
pepe Tec-Al
olio extravergine Frantoio Gentili

Portare ad ebollizione una pentola (per me la nuovissima Pastasì) con abbondante acqua salata. Sbollentare gli spinaci, scolarli e strizzarli bene. Nella stessa acqua sbollentare le caravelle per qualche minuto e adagiarle nella pirofila (essendo una biporzione piccolina io ho scelto un tegamino in ceramica).
Farcirle con il ripieno di ricotta condita con grana, sale e pepe, spinaci e mozzarella tagliata a dadini.
Completate con un filo d’olio e infornate in forno già caldo giusto il tempo di far fondere la mozzarella e di far formare una crosticina.

*tegamino La Fabbrica della Ceramica di Margherita de Simone
* pentola Pastasì di Pensofal*
* grattugia Microplane

10 commenti:

  1. Adoro tutto ciò che contiene la ricotta e gli spinaci! Dunque il tuo piatto mi fa' aprire l'appetito! Complimentissimi

    RispondiElimina
  2. Questa ricetta la segno subitoooooo!!!!i spinaci sono diuretici e tra l'altro non si sa mai come prepararli!!!!Bravissima Valeria!e...la foto è stupenda;-)
    Un abbraccio "energetico";-))

    RispondiElimina
  3. Eh bel caratterino! Chissà, magari anche lui risente del cambio di stagione ed è un po' nervoso per questo. Magari fra qualche giorno torna più tranquillo e finalmente ti puoi godere una notte di sonno come si deve...lo spero per te/voi :) Altrimenti conquistalo con una di queste gustosissime caccavelle, scommetto che diventa come un angioletto :) Un bacione, buon we

    RispondiElimina
  4. molto sfiziose questo tipo di pasta in quanto anche con un buon ripieno..
    lia

    RispondiElimina
  5. Le caravelle sono buone e si presentano che una meraviglia. Complimenti

    RispondiElimina
  6. adoro la pasta ripiena, e la tua ricetta è golosissima. ciao e buona domenica

    RispondiElimina
  7. Bella la tua idea, pensa che io le ho comperate in autostrada, ma devo ancora farle...
    Braci&Abbracci

    RispondiElimina
  8. il tempo passerà troppo in fretta e poi... ricorderai con gioia anche questi momenti di stanchezza.
    Buonissima la tua pasta ripiena!
    Ciao

    RispondiElimina
  9. Non so quanto tempo ci vorrà,ma porta pazienza,alla fine anche lui sarà soggiogato da Morfeo!Io invece mi lascio ammaliare da queste caravelle ripiene e farcite riccamente"Un abbraccio!

    RispondiElimina
  10. Però e' tosto!!!! Per me ha il grillo parlante che gli legge il tuo blog:) immagino il sonno che hai però riesci a fare delle cose sfiziose !!!!! Buonissime!!!!
    Baciini

    RispondiElimina

Lascia un segno del tuo passaggio!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...