Pagine

lunedì 14 ottobre 2013

Bruschetta alle zucchine

Quante volte una bruschetta ci ha salvato la cena ? Tante, tantissime…  una fetta di pane casereccio che in un paio di minuti si trasforma in un caldo e croccante letto pronto ad accogliere formaggi, salumi, verdure, fosse anche solo un giro d’olio, un pizzico di sale e una strusciatina d’aglio.. Quando ho letto che le zucchine all’aglio sono uno dei condimenti preferiti per le bruschette di Hugh.. potevo non provarle ??
Tanta era la voglia di assaggiarle.. che il formaggio di capra è rimasto sul piano di cucina! Mannaggia a me e alla mia testaccia! Zucchine promosse, nemmeno a dirlo…

Bruschetta di zucchine all'aglio

Bruschetta di zucchine
(da Vegetariano Gourmand di Hugh Fearnely-Whittingstall)

Ingredienti:

2 cucchiai olio extravergine
250 gr. zucchine piccole a fette
1 spicchio aglio e 1/2
succo di limone
2 fette spesse di pane, possibilmente a lievitazione naturale
1-2 rametti di timo (solo le foglie)
40-50 gr. formaggio di capra sbriciolabile
sale e pepe macinato fresco

Riscaldate l’olio in una padella grande posta su fiamma media, aggiungete le zucchine, l’aglio schiacciato e un pizzico di sale. Quando le zucchine sfrigolano abbassate la fiamma e cuocetele mescolando per almeno 15 minuti: dovrete eliminare la maggior parte dell’umidità senza che brucino. Quando iniziano a divenire tenere, potete schiacciarle leggermente con un cucchiaio; toglietele dal fuoco quando il composto è morbido e concentrato.
Insaporite con altro sale, se necessario, con del pepe e del succo di limone. Lasciate raffreddare leggermente le zucchine mentre preparate il pane.
Tostate il pane e, mentre è ancora caldo, strofinatelo con lo spicchio d’aglio, conditelo con un filo d’olio d’oliva e versateci le zucchine. Cospargete con le foglie di timo e sbriciolatevi sopra del formaggio di capra. Aggiungete un altro filo d’olio e servite.

Con questa ricetta partecipo allo Starbooks Redone:

600613_10200572709589875_1958212842_n

5 commenti:

  1. Ciao :) Aggiungi anche queste alle ricette che avevo adocchiato. In questo caso ancora non le ho provate, ma devo farlo al più presto :D Quel libro è davvero da incorniciare :D

    RispondiElimina
  2. Mi fa ridere che il formaggio sia rimasto altrove, mi è successo ieri lo stesso: scattavo e improvvisamente mi sono resa conto che mancava il condimento sul piatto :D

    Ancora grazie ;)

    RispondiElimina
  3. grazie per aver partecipato... malgrado il formaggio rimasto sul piano cucina.
    mi hai fatto morir dal ridere per questa cosa.
    comunque resta un'ottima presentazione!

    RispondiElimina

Lascia un segno del tuo passaggio!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...