Pagine

martedì 3 novembre 2009

Ciambelle rustiche (senza buco)

Qui piove e tira vento, le previsioni non sono delle migliori, pare che avremo in settimana un assaggio di inverno.. Per me che sono estate-dipendente è quasi un lutto, odio i giubbotti, le sciarpe, il buio alle 5 di sera, il naso che cola…

Ma io cerco sempre di vedere il bicchiere mezzo pieno, per cui questo vuol dire anche lunghe serate in casa, il fuoco del camino, le castagne, il Natale che si avvicina, il forno che si può accendere senza dover scappare dalla cucina per aver toccato i 50°!
Stasera è stata la volta di qualche teglia di biscottini, questa è una di quelle ricette che si tramandano di madre in figlia, me l’ha data un’amica, di quelle che con i dolci ci sanno davvero fare! Lei le ha chiamate “le ciambelle rustiche di mia mamma”, saranno rustiche perché non ci si fa neanche il buco??? Sono buonissime e veloci, e anche se dagli ingredienti non sembrano niente di speciale, ma non fatevi ingannare, meritano!

Ciambelle rustiche

Ingredienti:

1 kg farina 00
400 gr. zucchero
300 gr. burro
6 uova
2 bustine lievito
aromi (limone o vanillina) – io le ho fatte anche senza nessun aroma e sono buonissime ugualmente
zucchero semolato per la superficie

Mischiare le uova intere con lo zucchero, aggiungere il burro tagliato a tocchetti. Unire la farina setacciata con il lievito e gli aromi.
Stendere la pasta a mezzo cm circa di spessore e ricavare con un tagliapasta rotondo tanti dischetti, bagnarne la superficie con acqua e ricoprire di zucchero semolato.
Infornare in forno già caldo a 180° fino a leggera doratura.

Con queste dosi ed un tagliapasta rotondo da 6 cm ho ricavato circa 90 biscottini… noi non abbiamo problemi a spazzolare quantità esagerate.. Voi riducete pure le dosi adattandole ad un consumo “umano” :-)

Con questa ricetta partecipo alla splendida raccolta di Micaela: Biscottiamo ??

8 commenti:

  1. mis a di ricetta tramandata..fata di corsa dalle mamme impegnate..che con il tempo smettono di fare i buchi ma fanno dolci ottimi cmq...resta il nome, cambia la forma..e magari resta il camino..

    RispondiElimina
  2. Metto subito la tua ricetta in quelle da fare al più presto, voglio intingere queste ciambelle nel the caldo in una domenica pomeriggio uggiosa insieme a marito e figlia raccogliendo le briciole sulla tovaglia!!!!
    Un saluto
    Kemi

    RispondiElimina
  3. in effetti il lato positivo di questo periodo è proprio il rifugiarsi in cucina per accendere il forno e respirare aria di biscotti.... Sembrano davvero ottimi e semplici

    RispondiElimina
  4. dai lanciamene uno che lo metto nel latte!!! bravissima!

    RispondiElimina
  5. Che belli questi biscotti e di sicuro buoni , prendo nota!

    RispondiElimina
  6. 90 biscottini ... davvero una bella e buona scorta!! Che brava.

    RispondiElimina
  7. Grazie Vale, che bella ricetta, mi ha fatto piacere che tu abbia partecipato!! la inserisco subito. un bacione.

    RispondiElimina

Lascia un segno del tuo passaggio!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...