Pagine

domenica 10 maggio 2015

Gelato alla nocciola

Quest’inverno ho avuto il pensiero di togliere il cestello della gelatiera dal freezer decine di volte, quando aprivo la portina e cercavo di infilare nei pochi centimetri quadri disponibili il surgelato di turno.. Senza contare la volte che ha rischiato di cadermi sui piedi! Ma ho resistito nella pia speranza che, se mi fosse venuta voglia di fare il gelato a gennaio, avrei avuto il cestello alla temperatura giusta! Cosa che non è capitata, ragion per cui alla fine dell’estate, memore di questo, la riporrò con cura nello sgabuzzino!
Ad ogni modo è giunto il momento di farle fare qualche giretto fuori dal freezer, visto le temperature tropicali che ci sono da una settimana a questa parte, nemmeno fosse luglio! Iniziamo la stagione con un superbo gelato alla nocciola, delicato e pieno allo stesso tempo, fantastico!

Gelato alla nocciola

490 gr di latte intero fresco
135 gr di zucchero
13 gr di destrosio
170 gr di panna liquida
35 gr di latte in polvere magro
4 gr di farina di semi di carrube
50 gr di pasta di nocciole

(Fonte: Fables de Sucre)

Mescolare gli ingredienti in polvere, e cioè lo zucchero, il latte in polvere, il destrosio e la farina di semi di carrube. Unire il latte e la panna e metterli sul fuoco a scaldare fino ad un lieve bollore, e versare sugli ingredienti in polvere, mescolando con una frusta, fino ad avere una miscela liscia ed omogenea. Rimettere tutto sul fuoco, e portare alla temperatura di 85°C misurata con un termometro, e ridurre la fiamma per mantenere questa temperatura per almeno due minuti. Tolta dal fuoco, far stemperare un pò di temperatura, e quando è ancora tiepida aggiungervi la pasta di nocciole, mescolare e mixare con un frullatore ad immersione per un paio di minuti. Questa operazione serve ad amalgamare ed emulsionare i componenti.

Traferire la miscela nel frigorifero, e lasciarla maturare qualche ora, meglio ancora se per una notte intera. Poi porre nella gelatiera a mantecare per il tempo necessario, di solito 40-45 minuti. Una volta mantecato riporlo nella vaschetta che useremo per conservarlo, che avremo tenuto in freezer almeno una mezz’ora prima di usarla, così che nel frattempo che la riempiamo il gelato non cominci a sciogliersi. Lasciare in freezer qualche ora prima di servire.

4 commenti:

  1. ecco brava!! E' finalmente arrivato il momento dei gelati, anche io ne voglio fare almeno un paio, questo alla nocciola deve esser strepitoso!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  2. Mi sono unità ai tuoi lettori fissi. Se ti fa piacere, passa a trovarmi su www.idolcidigrazia.blogspot.com. Buona serata!

    RispondiElimina
  3. Golosissimo!!! Complimenti e
    Buona giornata

    RispondiElimina
  4. Golosissimo!!! Complimenti e
    Buona giornata

    RispondiElimina

Lascia un segno del tuo passaggio!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...