Pagine

venerdì 5 settembre 2014

Gelato variegato all’amarena

Eccomi qua, dopo una bella e lunga pausa torno ad affacciarmi da questa finestrella, sicura che nessuno, a parte mia cognatina (vero Vale?) si sia accorto della mia mancanza su questi schermi. Poco male, ormai sono tornata, ferie finite, e abbiamo ancora una decina di giorni prima di tornare alla normale normalità. Vi mostro un delizioso gelato preparato qualche settimana fa, ho utilizzato una base fiordilatte per poi aggiungere lo sciroppo di amarene e qualche amarena, ma si può spaziare con la fantasia e preparare con questa base infiniti gusti.
Gelato variegato all'amarena
Base bianca per gelato
1litro di latte fresco intero
2dl di panna
240g di zucchero
50g di destrosio
50g di latte magro in polvere
6g di neutro o farina di semi di carrube
(con queste dosi si ottiene 1kg e1/2 di base con cui si possono fare2 o 3 gusti di gelato)
(Fonte: Cookaround)
Versare in una pentola il latte lo zucchero ,il destrosio e il latte in polvere,amalgamare e porre sul fuoco e mescolando ogni tanto portare a 85°.Togliere dal fuoco e unire la panna. Col mixer frullare x un minuto circa e far raffreddare velocemente in acqua e ghiaccio. Far maturare x almeno 2 ore in frigo, se si ha tempo meglio di più(anche 4-6 ore questo x dar modo al neutro di assorbire l'acqua evitando così la formazione dei cristalli di ghiaccio,rendendo la miscela più densa e cremosa). Mixare ancora quindi versare in gelatiera e mantecare. Per il gelato variegato all’amarena a questo punto aggiungere con le pale della gelatiera in movimento un paio di cucchiai di sciroppo di amarene e qualche amarena sciroppata.


Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un segno del tuo passaggio!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...