Pagine

venerdì 4 febbraio 2011

Doughnuts al forno

Io non friggo, vuoi per problemi di linea e di salute, vuoi perché la mia cucina è tutto tranne arieggiata.. quindi evito! Ma diciamo che sotto Carnevale, passiamo sopra alla linea e alla casa che puzza di fritto e per qualche fine settimana ci uccidiamo a suon di zeppole, fatti fritti e chiacchiere.
E, se come me siete dell'idea che qualsiasi dolce che nasce fritto deve morire fritto, non fatevi fregare, provate queste soffici ciambelle, sono sicuramente un ottimo compromesso!

Ingredienti:

1 uovo a temperatura ambiente
225 ml di latte intero tiepido
60 g di zucchero semolato
450 g di farina (ho utilizzato 60% di manitoba e 40% di “00”)
7g di lievito di birra disidratato
100 g di burro a temperatura ambiente
2 cucchiaini di estratto di vaniglia o i semi di mezza bacca (io ho aggiunto anche la scorza di un'arancia)
1 pizzico di sale

per la finitura:

burro fuso
zucchero semolato

(tratto da : La ciliegina sulla torta)

Versare in planetaria l’uovo leggermente battuto, lo zucchero, il latte, l’estratto di vaniglia e il sale, mescolare bene il tutto utilizzando la foglia (o K). Aggiungere circa 2/3 della farina assieme al lievito, impastare a bassa velocità fino a quando l’impasto non risulterà omogeneo. Montare il gancio ed azionare la planetaria a velocità medio-bassa, aggiungere il burro precedentemente tagliato a cubetti, un pezzetto per volta, ed impastare fino a quando l’impasto non avrà assorbito tutto il burro, circa 5 minuti. Aggiungere la farina rimanente, un po’ per volta (non è detto che dobbiate finire tutta la farina), ed impastare fino ad ottenere un impasto lucido ed elastico, morbido ma non eccessivamente appiccicoso. Versare l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata e lavorarlo brevemente a mano, fino a quando non si attaccherà più alle mani. Trasferire l’impasto in un recipiente leggermente unto, coprire con uno strofinaccio umido e lasciar lievitare in un luogo tiepido fino al raddoppio, per circa un ora. Sgonfiare l’impasto e stenderlo ad uno spessore di circa 1 cm o poco più, ricavare i doughnuts utilizzando due coppa pasta (uno da 7,5 cm di diametro e l’altro da 2,5 cm) e sistemarli ben distanziati sulle teglie rivestite di carta forno. Coprire con pellicola e lasciar lievitare in un luogo tiepido per circa 20-30 minuti, o fino a quando il volume delle ciambelline non sarà raddoppiato. Cuocere in forno statico, preriscaldato a 200°C, per circa 6-8 minuti, o fino a quando i doughnuts non saranno leggermente dorati. Una volta cotti, spennellare subito con un velo di burro fuso e passare in abbondante zucchero semolato. Servire caldi.

19 commenti:

  1. Tentatrice... lo sai che non si pubblicano queste cose proprio alle porte del fine settimana!?! E' pericoloso perché si è tentati a fare queste delizie.

    Ne azzannerei una proprio ora. Sono bellissime

    RispondiElimina
  2. Mi associo a Claudia, sei proprio tentatrice con queste ciambelline :D! Anch'io detesto friggere e non lo faccio praticamente mai. Quindi questa versione è più che perfetta per i miei gusti. Baciotti, buon we

    RispondiElimina
  3. irresistibili!!!!
    cotti al forno!! che bello!!! anche io nn friggo mai! mi spaventa il solo pensiero di stare vicino alla pentola colma di olio bollente!!! per nn parlare dell'odore!
    ma qualche volta, come dicevi, certi dolcetti andrebbero proprio fritti e così rinucio :(
    con questa ricetta noooo :)) è perfetta!!! segno subito per preparare deliziosi dolci di carnevale :)
    grazieee!!!!

    RispondiElimina
  4. hai un bellissimo blog econ tante belle ricette dentro... cme questa buonissima torta ^_^ mi aggiungo volentieri ai tuoi lettori ^_^

    RispondiElimina
  5. Finalmente un nuovo contest! Farina, lievito e fantasia in collaborazione con Emile Henry ha organizzato uno straordinario contest “Frutta in pentola”, dove la protagonista indiscussa è proprio la frutta, sia fresca che secca. I premi? Beh ti invito a sbirciare nel blog, ti aspetto http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2011/02/contest-frutta-in-pentola.html

    RispondiElimina
  6. fatti :)!!!
    sono buonissimiiiii!!! morbidissimi!
    grazieeee!

    RispondiElimina
  7. Che goduria! amo le ciambelle! delizioseeee! bravissima! sono tra i tuoi sostenitori, così posso seguirti meglio! bacioni

    RispondiElimina
  8. Valeria, mi sembra che abbiano proprio un bell'aspetto!!! Brava!

    RispondiElimina
  9. al forno! Ma sono assolutamente da provare. Le ciambelle fritte le adoro, ma come te non le faccio e non le mangio perchè il fritto cerco di evitarlo. Però al forno è tutta un'altra cosa!
    Le voglio assolutamente provare. Un bacione

    RispondiElimina
  10. Capitata qui x caso.....complimenti!!!!
    Ti seguo!!! :)

    RispondiElimina
  11. veramente un ottimo compromesso...io friggo ogni tnto ma poi il mio stomachino sta male! ci provo a fare questa tua ricettina, dallo schermo sono slurposissime, e anche per i bimbi sono certamente più sane!

    RispondiElimina
  12. Una bellissima ricetta, anche a menon piace friggere e quindi proverò queste meravigliose ciambelle!

    RispondiElimina
  13. Fa-vo-lo-se! Perfette e favolose a dir poco! Un abbraccio

    RispondiElimina
  14. Hai ragione!! Io giorni fa ho fatto i bomboloni, rigorosamente fritti e sono strepitosi!!!!!
    Baci,
    Franci

    RispondiElimina
  15. Bella ricetta! Al fritto non si può resistere e poi Che Carnevale sarebbe senza!!!!!!! Un abbraccio e buon fine settimana

    RispondiElimina
  16. Inoltre con i dolci fritti si fatica tanto e si è obbligati a gustarli caldi: decisamente da preferire la cottura in forno :D

    RispondiElimina
  17. La cottura al forno è sicuramente un buon compromesso.. l'aspetto è assolutamente interessante :)
    Complimenti per il blog molto carino!
    Un bacio

    RispondiElimina
  18. bellissimi e buonissimi, proverò questa ricetta.
    Gio'

    RispondiElimina
  19. Io ho seguito la ricetta passo passo e NON sono venuti come la foto che è una ciambella FRITTA! bugiarda!!!!

    RispondiElimina

Lascia un segno del tuo passaggio!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...